Siamo lieti di comunicare che #Gemma si è aggiudicato il premio Internazionale Grundtvig Award 2021

Il premio Internazionale Grundtvig Award, nato nel 2003 con l’obiettivo di dare visibilità e risalto ai progetti transazionali che introducono nuove idee, nuove partnership, metodologie innovative e, più in generale, nuove prospettive di intervento in ambito di educazione degli adulti; questo anno ha selezionato i più innovativi progetti con un focus sull’impatto della digitalizzazione ed in particolare sulla democrazia, intesa come inclusione, crescita della partecipazione sociale, dando evidenza a questioni come la trasparenza ed il digital divide.

#GEMMA è stato eletto vincitore dell’edizione 2021 per la categoria Local/Regional/National, per la sua capacità di di ridurre il divario culturale, di sostenere il diritto all’apprendimento permanente nei Comuni dell’Umbria e di sviluppare modelli partecipativi che hanno reso i cittadini attori della democrazia e del cambiamento sociale. Il premio è stato ufficialmente conferito da Uwe Gartenschlaeger presidente di EAEA Associazione europea per l’Educazione degli Adulti, durante la conferenza annuale di EAEA, svoltasi il 17 e 18 novembre on line.

 

I numeri del progetto #Gemma:

  • 25 Comuni dell’Umbria coinvolti nel progetto;
  • Oltre 50 tra Associazioni di Volontariato, Associazioni di Promozione sociale, comitati di cittadini, Istituti Scolastici ed enti Culturali chiamati, in base alla specifica natura, a promuovere le attività, a ospitare gli incontri, a coinvolgere i cittadini con i propri canali diretti, ma soprattutto a partecipare alle attività di co-progettazione degli interventi, permettendo così di rispondere alle diverse specificità dei territori e dei cittadini;
  • 1440 ore di animazione per cittadini/e: incontri a carattere laboratoriale di breve durata per lo sviluppo di abilità digitali indispensabili per diverse tipologie di target. Realizzati fino a marzo 2020 in presenza e successivamente in modalità a distanza tramite piattaforma Zoom o live su Facebook o in forma di video tutorial e/o guide su diversi argomenti legati al mondo digitale;
  • Oltre 1500 ore di sportelli di assistenza digitale: Luoghi prima fisici e poi virtuali in cui i cittadini hanno ricevuto assistenza gratuita nelle principali attività digitali: es. scaricare referti sanitari, effettuare prenotazioni e pagamenti online etc.;
  • 200 ore di formazione per “Digital volunteers”: finalizzati allo sviluppo di conoscenze e abilità digitali e alla creazione di una rete di volontari digitali coinvolti in interventi di inclusione digitale nei territori locali;
  • Oltre 5000 presenze ai laboratori gratuiti;
  • Oltre 110.000 tra visualizzazioni e persone raggiunte dai video realizzati;
  • Hackathon: che hanno coinvolto insegnanti e studenti/esse, nonni e nonne.

Il progetto #Gemma ha sempre puntato ad anticipare le crescenti esigenze dei cittadini dovute alla continua digitalizzazione dei servizi, ed è oggi diventata una case history, finalizzata a sostenere la massima inclusione digitale e favorire l’educazione sulle tecnologie dei cittadini, accompagnando il processo di trasformazione digitale del Paese, divenendo oggi un punto di riferimento, che non vede confini territoriali, con animazioni digitali gratuite realizzate sulla piattaforma Zoom, materiali informativi, tutorial sulla pagina Facebook e uno sportello di assistenza a distanza anch’esso gratuito, che guidano i cittadini all’uso del digitale.

#Gemma – il sapere è prezioso è un progetto ideato dal gruppo FORMA.Azione e Giove In Formatica srl, impegnati nella progettualità del terzo settore e che da anni si occupano di formazione ed educazione inclusiva; il progetto è inoltre promosso da un partenariato di enti pubblici e privati: Comune di Montone (soggetto capofila), Anci Umbria, Comune di Spello, Comune di Giano dell’Umbria, Fondazione Golinelli, Ic Togiano-Bettona e Liceo Properzio Assisi, ed è finanziato dalla Regione Umbria con le risorse del POR-FSE 2014-2020 nell’ambito dell’Agenda digitale dell’Umbria  e del programma #OpenUmbria.